I rimedi per raggiungere l'orgasmo

Spiegazioni sul perché la donna non riesca a raggiungere l'orgasmo, uno dei dilemmi della nostra vita, ce ne sono. E la scienza, a suo modo, ha sempre cercato di venire incontro al pubblico femminile con una serie di rimedi più o meno improbabili.

Quali? Gli esempi relativi all'ultimo ventennio sono numerosi. Come Intrinsa, il cerotto del sesso. Sviluppato negli anni '90 soprattutto per le donne dalla libido bassa, Intrinsa e il suo testosterone sono stati spesso indicati come una cura miracolosa. Punti a sfavore? Gli effetti collaterali che si sono spesso manifestati: acne, perdita di capelli, reazioni cutanee, aumento di peso, emicranie e insonnia. Nessuno è perfetto.

Negli anni più recenti, precisamente nel 2007, è arrivato LibiGel, un intruglio di testosterone sotto forma di gel da applicare sul braccio. Per non parlare di Zestra Essential Arousal, un olio a base di estratti botanici capace di garantire una forte eccitazione sessuale. Le istruzioni? Semplici: da applicare direttamente sulle parti intime prima del rapporto sessuale. Voto? 8. Coloro che lo hanno testato hanno infatti affermato di aver notato un aumento di calore clitorideo e vaginale e un maggiore piacere sessuale lungo almeno 45 minuti.

Infine, Orgasmatron, un chip da inserire sottopelle e capace di incoraggiare l'orgasmo. Peccato però che per Charlotte, protagonista di un documentario quasi da fantascienza, l'unico effetto sia stato quello di avere uno strappo muscolare a una gamba. Piacere, addio per sempre.

Photo: Htzfm.com

sexcity-blog.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2014