Excite

Giappone, arrivano le bambole sosia dell'amore

Peccato, sarà per il prossimo Natale. Sarà infatti impossibile, in 24 ore o poco più, impacchettare questo regalo originale per il vostro uomo: una bambola dell'amore identica a voi.

E allora l'idea ce la teniamo per la prossima occasione, tanto la Kokoro Dreams, una delle più quotate aziende produttrici di androidi, non scappa. Certo, il progetto è partito con tutte altre mire, ma poi gira e rigira, su una sorta di 'sagra del sex toy' si è andati a ricadere.

La notizia seria è che la tecnologia oggi dà la possibilità di creare un clone con sembianze umane. E la catena di distribuzione Sogo & Seibu di Tokyo ha annunciato la messa in vendita di due androidi umanoidi prodotti su misura, che avranno le sembianze dei loro acquirenti.

Capolavori di ingegneria robotica che sarebbe un peccato non utilizzare anche per la vita sessuale. Ognuno ne faccia l'uso che crede, ma non ci stupiremmo se ben presto le signore di tutto il mondo decidessero di 'regalarsi' al proprio uomo in versione silicone. Magari per quando si è assenti e non si vuole lasciare lui solo soletto.

Come nasce il clone? Partendo da un calco del corpo dell'acquirente. Stesso viso, forme, capelli e occhi. Anche le espressioni facciali del sosia vengono riprodotte meccanicamente, e si basano sulla mimica del compratore. Stesso discorso per la voce.

Un piccolo particolare (non) di poco conto: le bambole costano 156.000 euro. Sicure sicure di non voler optare sui classici regali di Natale?

Photo: StacyLeigh @ Flickr

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017