Excite

Evviva l'escort uomo: la storia di Emma Menyon

Escort, un termine che non ha sesso. Quello semmai si fa notare quando l'escort, che sia lui o lei, entra in azione. E la storia di Emma Menyon ne è l'esempio.

Il Sun ci racconta la vicenda di questa 33enne, profondamente sfiduciata nei confronti degli uomini. Un anno fa, la fine della sua storia d 'amore con il fidanzato Tom, accusato di averla tradita con la migliore amica di lei. Un classico.

In quel momento, Emma sceglie di provare una nuova esperienza: pagare per fare sesso. E oggi, 12 mesi dopo quel primo appuntamento, ammette: 'Credo davvero che il pagamento di un escort maschile sia denaro ben speso'.

L'avventura di Emma inizia allora quando decide di contattare vari escort. 'Mi sentivo sola, non aveva alcuna intenzione di essere ferita di nuovo. Ma come ogni giovane donna, sentivo la necessità di stare fisicamente con un uomo'.

Ed ecco arrivare sulla sua strada Jamie: 'Mi è sembrato da subito affascinante, un ragazzo con i piedi per terra, e ho deciso di dargli una possibilità'. Anche perché l'escort in questione, dal primo momento, aveva messo in chiaro il suo tariffario: £60 all'ora per i suoi servizi che non significava per forza sesso completo. Il catalogo? Ampio: massaggi, baci, o unicamente la sua compagnia.

Il primo incontro? In un albergo di Londra. 'Alto, bello e muscoloso. Mi sentivo come se avessi vinto la lotteria quando l'ho visto - ha spiegato Emma - Sono stata subito attratta da lui'. Che si è dimostrato un vero gentleman e in quella prima occasione non è andato oltre a chiacchiere, massaggi alla schiena e al collo.

Il sesso è arrivato solo negli incontri seguenti. 'Fare sesso con lui mi è molto piaciuto, ed è stato divertente farlo con un uomo senza avere alcun tipo di legame. Ovviamente sono stata attenta a praticare sesso sicuro'.

Un rapporto, il loro, che con il tempo si è fatto sempre più frequente. Ma... 'Quando mi sono resa conto di essere gelosa delle altre sue clienti, ho capito che dovevo interrompere i nostri incontri. Con il passare del tempo, avrei avuto maggiori difficoltà a staccarmi da lui emotivamente. E poi sapevo che con James non sarebbe potuta mai nascere una relazione. Lui ama il suo lavoro e la bella vita che gli permette di mettere da parte soldi per il suo futuro'.

Morale della favola moderna: oggi Emma si sente una donna nuova anche grazie a James. 'Lui ha cambiato la mia personalità in meglio. Prima ero insicura, mentre James mi ha dato di nuovo la fiducia necessaria per prendere il controllo della mia vita e non lasciare che un altro uomo mi faccia del male. Questo, per me, non ha prezzo'.

Photo: The Sun

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017