Excite

Eiaculazione precoce, ne soffrono quattro milioni di italiani

Non se ne parla per pudore. Per vergogna. Eppure sono oltre quattro milioni gli italiani che attualmente soffrono di eiaculazione precoce.

La notizia, non certo confortante, arriva dagli andrologi riuniti nei giorni scorsi per il XVI Congresso della Società Italiana di Andrologia (SIA). Come ha spiegato Vincenzo Gentile, presidente del comitato esecutivo: 'La salute sessuale è un diritto dell'uomo e della coppia e l'eiaculazione precoce con le sue implicazioni sul piano della soddisfazione sessuale può realmente e gravemente compromettere questo diritto. È allo specialista andrologo che spetta assicurare questo diritto, mettendo a disposizione la sua professionalità, la sua attenzione e le soluzioni terapeutiche offerte dalla medicina'.

Frequente infatti la frustrazione per i maschietti che soffrono questo problema, mentre c'è chi trova scarsa soddisfazione sessuale durante i rapporti, chi lamenta difficoltà nella coppia e addirittura un 50% che sa bene quanto questo disturbo possa nuocere alla relazione da due.

Vittime, ovviamente, anche le donne. Il disturbo può creare infatti ansia, rabbia, frustrazione, perdita dell'intimità. Basti pensare che solo il 38% delle partner si definisce soddisfatta nel rapporto sessuale.

sexcity-blog.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2017