Excite

E' morto Paul Raymond, il magnate del porno

Paul Raymond, il magnate britannico dell'industria del porno soprannominato 're di Soho', è morto martedì nel suo attico di Londra. Raymond lascia ora un'eredità di 650 milioni di sterline, circa 848 milioni di euro, che con ogni probabilità sarà l’oggetto di una dura battaglia legale tra figli (legittimi e non) e nipoti.

Il successo arriva per il magnate del porno nel 1956, quando, per qualche centesimo in più riesce a convincere le due ragazze che si esibivano in uno dei suoi spettacoli a togliersi la maglietta, aggirando la legge che proibiva lo spogliarello e piazzando le sue amiche a seno nudo al centro del palcoscenico immobili come statue.

In poco tempo Raymond fu in grado di affittare, nel quartiere londinese di Soho, il suo primo locale: il Revuebar. Ovvero il primo striptease bar nella storia della Gran Bretagna.

Fu subito un personaggio controverso, amato e odiato nello stesso modo e spesso accusato di aver trascinato la società britannica verso la depravazione. Altri, invece, gli riconoscono il merito di aver dato il là alla rivoluzione sessuale nel Regno Unito. Fece fortuna anche con noti periodici quali Men Only e l'ottimo Mayfair

sexcity-blog.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2017