Excite

Cina: stop a Love Land, il Parco dell'Amore

Tutto tace nei cantieri a luci rosse. Stop alla costruzione del primo Parco del Sesso della Cina che avrebbe dovuto aprire in ottobre a Chongqing, nel sud del Paese, e creare un business d’oro.

Guarda le foto del Parco del Sesso

Il blocco, a opera delle autorità locali, è avvenuto dopo la visita di He Shizhong, responsabile del dipartimento della pubblicità di Chongqing. Tra enormi statue che raffiguravano organi genitali maschili e femminili, sculture di corpi nudi e l'opera all’ingresso con due gigantesche gambe di donna e un tanga rosso, il parco non ha visto neanche un giorno di vita perché definito volgare e diseducativo.

Yang Xiaoyong, uno degli ideatori di Love Land, il Parco dell’Amore, ha confermato: "E' un peccato ma accettiamo la decisione", sebbene solo poche settimane fa vedeva nel progetto "un supporto ed un aiuto per consentire agli adulti cinesi di avere una armonica vita sessuale. In Cina il sesso è un argomento tabù e la gente ha veramente bisogno di avere accesso ad una maggiore informazione sull'argomento".

Addio dunque, almeno per ora, a un posto rigorosamente vietato ai minori di 18 anni dove potersi divertire e fantasticare. Niente più mostre riguardanti la storia del sesso, workshop dedicati alle tecniche sessuali (voyeurismo, sesso a tre, feticismo, masturbazione) e seminari per una esaustiva informazione sul sesso, compresa la lotta contro l'AIDS e il corretto uso del preservativo. Quel poco di sesso che si pratica in Cina è destinato a rimanere tra le mura domestiche.

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017