Christie Hefner lascia Playboy

Finisce la bella favola della famiglia Hefner, da anni alla guida della rivista per adulti Playboy. Christie Hefner, figlia di Hugh, il celebre fondatore, il 31 gennaio 2009 lascerà l'azienda dopo vent'anni di lavoro.

Guarda le foto delle conigliette di Playboy in giro per Milano

Per lei, una forte crisi che non le permette più di continuare questa avventura: "Nel momento in cui il Paese sta abbracciando il cambiamento attraverso una nuova presidenza, ho deciso che è arrivato il momento di fare cambiamenti anche nella mia vita".

A ciò va aggiunto anche un calo del 15% dei ricavi del terzo trimestre a 70,4 milioni di dollari, tanto da annunciare, ad ottobre, la chiusura della sua divisione Dvd con tanto di 80 posti di lavoro tagliati.

Rassegnazione e dispiacere nel capostipite Hugh, tuttora direttore artistico della rivista, che ha ammesso: "Sentirò la mancanza di mia figlia".

L'impero degli Hefner iniziò nel 1952: Hugh si licenzio da Esquire, dove faceva il correttore di bozze, e con 8.000 dollari raccolti da 45 investitori, lanciò Playboy. Sulla prima storica copertina, il mito Marilyn Monroe.

sexcity-blog.excite.it fa parte del Canale Blogo Attualità - Excite Network Copyright ©1995 - 2014