Excite

Cercasi giornalista per pornostar

C'è crisi anche nel mondo del giornalismo. Ma c'è sempre un limite, e un bidone che periodicamente si alimenta in un annuncio di lavoro sul web.

Prendetene uno del tipo "Confersercenti srl – Servizio psicologia del lavoro. Cerchiamo un giornalista con esperienza e partita Iva per azienda cliente. Si richiede esperienza di gestione di riviste nel settore spettacoli. Età 40/50 anni", e chiedetevi ove sia la truffa.

Nulla da fare, potreste rileggerlo ore e ore senza capirci nulla, perché l'inganno è ben celato. Anzi, omesso. Ma una telefonata alla sede padovana di Confesercenti è bastata per chiarire le idee agli aspiranti candidati.

Ecco allora che il giornalista qui richiesto deve sì occuparsi di comunicazione, ma in maniera molto originale. A tal punto da diventare una sola cosa con un numero indefinito di signorine audaci, piazzandole in certi locali e diventando quasi una seconda ombra per loro. Pin up le chiamano quelli dell'annuncio. Pornostar, diciamo noi senza problemi.

Insomma, in quelle anonime righe di offerta lavoro, si richiedeva un'autista, un road manager nei locali a luci rosse, e pure un autore di sceneggiature per film hard con una paga variabile, a seconda del piazzamento delle signorine nei locali di Italia e Europa.

Lecito chiedersi perché proprio un giornalista - uno e trino - per tale impegno e non un ragioniere, un geometra, un disoccupato. La risposta? "Il lavoro consiste nello scrivere redazionali per pubblicizzare gli spettacoli, ma non solo. È infatti richiesta anche la stesura di story¬board e dialoghi per film porno". Le deliziose signorine, insomma, non aspettano che voi, popolo di giornalisti.

Photo: Dapaura.com

sexcity-blog.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2017