Excite

Australia, no agli interventi della vagina

C'è chi, oltre a naso, seno e labbra, si ricostruisce la verginità o chi decide di ridisegnarsi le proprie parti intime, magari per dare nuova vita. Niente di più sbagliato.

I medici australiani mettono in guardia le donne, soprattutto dagli anta in poi. Interventi del genere spesso peggiorano la condizioni di signore già troppo vulnerabili, come affermano gli esperti del Royal Australian and New Zealand College.

Dunque, queste operazioni pericolose vanno assolutamente evitate. Soluzioni meno invasive, in fondo, ce ne sono. Come quella che offre la Vagina Spa di New York, una struttura inaugurata qualche anno fa dalla dottoressa Lauri Romanzi.

Come funziona una session presso la Phit (Pelvic Health Integrated Techniques)? Si parte con una approfondita visita per comprendere le necessità che cambiano di donna e donna, poi si passa a creme, massaggi, collagene, cosmetici anti-ossidanti, elettrostimolatori e ginnastica con metodo Kegel per contrarre i muscoli interni.

La clinica, oltre a risolvere disturbi legati al parto e alla menopausa con pacchetti dai costi elevati, offre esercizi per tonificare e sviluppare i muscoli coinvolti nei rapporti sessuali, promettendo orgasmi multipli e di maggiore intensità. C'è da crederci?

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2018