Excite

Air Sex Championships, i campionati del sesso simulato

Il sesso solitario può avere i suoi benefici. Ma non parliamo di banale autoerotismo. Con una buona dose di fantasia, si può arrivare a fare sesso su un palco, completamente vestiti e con un partner invisibile.

Tutto ciò avrà pure un senso. E mentre ci si impegna a trovarlo, occorre sapere che Air sex, questo il nome della disciplina, altro non è che l'equivalente dell'Air guitar. Solo che al posto di un fare finta di suonare la chitarra, in questo gioco si mima un amplesso. Contenti loro.

Tutto è partito dalla mente di un giapponese (sempre loro...), tale J-Taro Sugisaku che, qualche anno fa, riunì un gruppo di maschietti annoiati e senza fidanzate. Il concept è presto arrivato in America dove ha riscosso grande successo. Basti pensare che la prima edizione degli Air Sex Championships, svoltasi ad Austin nel Texas lo scorso mese, ha visto un vero e proprio tour (de force) in tutti gli States: 15 città in 21 giorni.

Cosa occorre dunque per partecipare alla competizione? Principalmente ottime doti di interpretazione per calarsi nella parte. Importante anche la scelta dello stile: classico e romantico, rapporto feticista, tecnica sadomaso. In piedi, sul pavimento, sesso orale.

Ogni partecipante ha 2 minuti per la performance con il suo 'amico immaginario', ed è consentito sia l’uso di oggetti che quello della propria voce - un audio lungo non più di 30 secondi - fondamentale nella simulazione dell'orgasmo. E le 'concorrenti' donne, da questo punto di vista, potrebbero scriverne trattati su trattati.

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017