Excite

Addio alla "sveltina", arriva la pillola per chi è troppo veloce

Dopo l'incubo dell'impotenza, altro incubo tutto maschile è certamente quello della durata della prestazione sessuale. Circa quattro milioni di italiani, tra i 20 e i 50 anni soffre di eicaculazione precoce. Secondo le statistiche, infatti, ben il 40% degli uomini sessualmente attivi non riesce a controllare il coito. Ma se per l'impotenza c'è il Viagra, per il "sesso veloce" arriva un nuovo farmaco capace di prolungare la durata dell'amore.

L'annuncio è stato dato oggi all' "80° Congresso nazionale di Urologia" che si sta svolgendo a Bari. Il farmaco, a base di dapoxetina, principio attivo usato come antidepressivo, è stato approvato ora dalla "Food and Drug administration" americana anche con questa indicazione terapeutica. E gli urologi italiani sperano di averlo disponibile in Italia già dal 2008.

"La dapoxetina - ha spiegato Vincenzo Mirone, presidente della "Società italiana di urologia" - è un antidepressivo che, a differenza degli altri psicofarmaci, non fa calare il desiderio sessuale. Anzi, si è dimostrato molto efficace nel trattamento dell'eiaculazione precoce".

La pillola si assume tre ore prima del rapporto sessuale, sembra avere pochissimi effetti collaterali e agisce aumentando la disponibilita' della serotonina nel cervello.

sexcity-blog.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2017