Excite

A Praga trionfa il porno gay

Aria di rinnovamento nell'Europa dell'Est. La zona, dopo essere stata per anni la fucina di stelline dell'hard - con tanto di set bollenti e produzioni a mò di catena di montaggio - adesso dà grande spazio al porno gay.

In primis c'è la città di Praga, e i dati che propone il Globalpost, testata giornalistica online, sono più che mai interessanti: il settore porno gay sembra fatturerebbe dodici miliardi di dollari all'anno, circa un terzo dell'industria pornografica nel suo insieme.

Di certo non siamo di fronte a una novità non prevedibile. La regione è diventata, col passare degli anni, una location sempre più tendente all'hard anche grazie al fatto che i ragazzi cechi vivono la sessualità con meno tabù. Insomma, l'omosessualità non è uno scandalo e si respirà un po' più di libertà.

A ciò va poi ad aggiungersi l'onnipresente crisi nelle tasche di tutti. E per alcuni ragazzi, impegnarsi in rapporti omosessuali da offrire all'industria pornografica altro non è che un lavoretto come tanti, e il guadagno è alto e sicuro.

Nel settore, poi, sono nate anche delle coppie. Sempre più, infatti, i porn performer gay dichiarati che sono fidanzati o addirittura sposati fra di loro. Perché la pornografia non è certo un limite alla lore relazione. E la disinvoltura, lì, è di casa.

Photo: Tabletmag.com

sexcity-blog.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2017