Excite

A Parigi l'industria della verginità

Ricostruire la propria verginità? Si può. Notizia vecchia, certo, dopo il primo boom di tre anni fa in Belgio. Ma è comunque un dato di fatto che vede un sempre maggiore numero di donne optare per questa soluzione.

Ne sa qualcosa il Dottor Abecassis che da tempo opera a Parigi in una clinica specializzata in casi di imenoplastica. Ecco allora che con appena 2mila euro e pochi rischi per la salute, si ritorna illibate. Come nuove.

A ricorrere a questo intervento sono soprattutto le donne arabe. Il motivo è presto detto: nella loro terra, perdere la veginità prima del matrimonio è uno scandalo. Se scoperte, rischiano di essere emarginate dalla comunità se non addirittura di venire maltrattate e uccise.

Cosa vuoi che sia, in fondo, se si sceglie di fare un ritocco. Il Dottore Abecassis, poi, esegue in media dai 2 ai 3 interventi alla settimana, operazioni in anestesia locale dalla durata di 30 minuti circa e dai risultati ottimi.

Tra le tante storie di donne che si sono sottoposte alla ricostruzione dell'imene c'è ad esempio quella di Nada, giovane libanese che ha perso la verginità con un fidanzatino. Poi, l'arrivo di un nuovo uomo che l'ha portata sull'altare. 'Avevo paura che la mia famiglia scoprisse tutto e mi uccidesse. Così ho fatto l'intervento. La prima notte di nozze ero terrorizzata, temevo che mio marito capisse qualcosa, ma alla fine non ha sospettato nulla. E questo è un segreto che porterò con me nella tomba'.

Photo: Dailyradar.com

sexcity-blog.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2017