Excite

1 dicembre: Giornata Mondiale per la lotta all'Aids

Oggi, e non solo oggi, gli occhi sono ben aperti. 1 dicembre, Giornata Mondiale per la lotta all'Aids. E numerose sono le iniziative per ricordare che la diffusione dell'Aids continua, ma si muore di meno.

Qualche dato: 25 milioni di persone morte nel mondo dal 1981, anno in cui fu diagnosticato il primo caso, e attualmente 33,4 milioni il numero di sieropositivi o con Aids conclamato.

È il Ministero del Welfare a dare il via a Aids: la sua forza finisce dove comincia la tua. Fai il test!, campagna che intende sensibilizzare i giovani adulti (30-40 enni) verso il test HIV. La campagna si avvarrà di numerosi spot in radio e tv interpretati da Valerio Mastrandrea e diretti dal regista Ferzan Ozpetek.

Anche in Parlamento arriva, per la prima volta, la Giornata Mondiale Aids. Manifestazione presso la Sala Aldo Moro di Montecitorio e, a tutti i parlamentari italiani sarà donato il fiocco rosso simbolo mondiale della lotta all'Aids. La Casa Bianca non è da meno. Un mese fa, il presidente Barack Obama ha rinnovato l'impegno per la lotta all'Aids firmando il Ryan White HIV/AIDS Treatment Extension Act, al fine di garantire una maggiore assistenza ai malati. Ma Obama ha fatto di più, cancellando il divieto in vigore dal 1987 che non permetteva l'ingresso nel Paese alle persone malate o sieropositive.

Ancora, l'Empire State Building e il ponte di Brooklyn a New York resteranno al buio per 5 minuti oggi. Stessa sorte per la Torre Eiffel che si oscurerà alle 18,30.

E visto che l'Aids si combatte anche con l'uso del preservativo, in circa 200 librerie in tutta Italia saranno oggi distribuiti gratuitamente profilattici, insieme a materiale informativo riguardante il tema della prevenzione dell'Aids. Iniziativa identica per molte farmacie dell'Umbria aderenti a Federfarma che metteranno a disposizione profilattici gratuiti e volantini, mentre la Croce Rossa ne distribuirà 28mila in 54 comuni italiani.

Nelle scuole superiori romane sarà diffuso il Piccolo manuale per saperne di più, volume che descrive sintomi, fornisce consigli e offre una lista dei consultori familiari presenti sul territorio.

Il mondo dello spettacolo e dello sport, infine, non è da meno. Bono degli U2, e alcuni dei più famosi giocatori di calcio, sono i protagonisti di Lace Up. Save Lives (Allaccia le scarpe. Salverai delle vite), che intende raccogliere fondi per sostenere i programmi di educazione, prevenzione e assistenza. L'iniziativa verte sull'acquisto di un paio di lacci rossi firmati dalla Nike, il cui ricavato andrà a più voci: il Fondo Mondiale per la Lotta contro l'AIDS, la Tubercolosi e la Malaria.

Gli stessi lacci saranno indossati da tutti i calciatori Nike fino al mondiale in Sudafrica. Il primo appuntamento ufficiale è per sabato sera in mondovisione, quando il rosso spiccherà ai piedi dei giocatori di Juve e Inter.

Photo: Clandestinoweb.com

sexcity-blog.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2017